è una jungla intellettuale

potrei barare dicendo che ho sonno e fame
potrei mentire dicendo che tutto gira
potrei obbedire ai tuoi ordini insultandoti dolcemente
potrei baciare un albero e pensare che sono pazza
potrei agire d’istinto e riflettere nel mentre
potrei, se avessi coraggio, prendere le nuvole e mangiarmele con le fragole
potrei uscire in mutande e non patire il freddo
potrei guardare la tv muta e inventarmi qualche scena erotica
potrei aspettare ma chi me lo fa fare
potrei scappare ma non ho fiato
potrei pensare al mio neurone, ma offenderei molta gente
potrei scrivere cazzate e fregarmene di averle scritte
potrei continuare a pigiare la tastiera

potrei lasciare un libro fastidioso e perspicace in giro
potrei aspettare ieri e ricominciare tutto da capo. Sì, lo farei!

potrei, posso, voglio, lo faccio e lo farò.

Annunci