29 maggio

Esattamente un anno fa a quest’ora ho richiamato il tuo papà dicendogli che non mi sentivo troppo bene e che ogni 7 minuti, il dolorino alla pancia tornava a farmi visita. Tornato indietro dall’ufficio, mi ha prelevata con la borsa già in macchina, siamo andati all’ospedale. Non abbiamo atteso molto, mi hanno fatta sedere in sala monitoraggio, papà ha continuato a vedere il film dal computer iniziato qualche giorno prima, e io seduta su quella sedia ho vissuto le sensazioni più incredibili di sempre. Il mio corpo si stava preparando, tre settimane prima del previsto tu avevi deciso che oggi era il giorno giusto. Sole e pioggia s’alternavano, le mie lievi contrazioni non si facevano più sentire e a mezzogiorno la visita del medico ha decretato 3 cm di dilatazione così come se nulla fosse. Entusiasta del mio sentirmi Wonderwoman no pain no gain e affamata come non mai, ho salutato il tuo papà e l’infermiera lo ha rassicurato dicendogli “Tranquillo, ti chiamiamo noi, i bambini non nascono in un’ora” (…le ultime parole famose).

Io vado in stanza, conosco le donne che hanno vissuto con me quelle ora e quei giorni meravigliosi, mangio e alle 13 ricominciano i dolorini ogni 5 minuti. Vado dall’infermiera, mi guarda un po’ sconcertata e mi dice “facciamo il monitoraggio in sala parto va là”. Io sempre più Wonderwoman avviso che i dolorini cominciano ad essere un po’ meno dolorini e un po’ più doloroni.. Entra l’ostetrica, mi guarda, mi chiede se sono ore che sento questo e io rispondo a dire il vero è da adesso.. Lei mi riguarda, mi dice “Signora è in travaglio”, chiama papà che era già di fronte alla porta, lo fa entrare, mezzoretta tra dolore e risate, un paio di spinte, e alle 16:52 tu sei nato, noi siamo rinati una seconda volta e fuori è uscito l’arcobaleno.

E’ stato il giorno più bello della mia vita

e ogni anno ti prometto che lo renderò il tuo giorno più bello!

 

Ti amo Leo.

La tua mamma

Annunci

due

They say when you meet the love of your life, time stops.

And that’s true. What they don’t tell you, is that once time starts again,

it moves extra fast to catch up. – Big Fish –

22ccc4b13893f4ed247c0147312ac00d